laportofinese | Il progetto
14895
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-14895,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 

Il progetto

CHI SIAMO

Una società natta sei anni fa – da un gruppo di ragazzi del posto – per recuperare i terreni abbandonati del monte di Portofino. Essere fedeli al territorio, lavorare la terra come facevano i nonni, allevare mucche (sarà il prossimo passo) e asinelli (ci sono già Massimo, Viola e Rame, la mascotte) e portare avanti attività che rispettano l’ambiente.

Il recupero delle tradizioni

L’IDEA

L’idea è semplice: recuperare i terreni abbandonati, riprendere le coltivazioni di un tempo, riportare agricoltura e animali su un territorio che per secoli ha vissuto con la terra e non con il mare. Ecco che gli asini, compagni di lavoro e di vita di tantissime famiglie, andati con gli anni a scomparire, tornano sui nostri sentieri. Ecco che i vigneti e gli uliveti, importantissima fonte di sostentamento per intere generazioni, finiti in gran parte abbandonati negli ultimi 30-40 anni, vengono recuperati e riportati in produzione.

La Portofinese nasce così come progetto sul territorio, per il territorio. Tutto ciò che viene prodotto proviene esclusivamente dalle colture del promontorio di Portofino. La forza di questo progetto è lo sviluppo di un “mondo” che ruota intorno alla coltivazione della terra e al recupero di terreni abbandonati.

COSA FACCIAMO

Birra

Il progetto della  prima birra artigianale Portofinese nasce da una scommessa; nessuno aveva mai coltivato Luppolo sul Monte di Portofino, nessuno aveva mai prodotto una birra sul promontorio.

Miele

La produzione di miele, del propoli e del polline del Monte di Portofino nasce dal bosco delle api, in località Prato sopra la Baia degli inglesi.

Vino

Coming soon.

Territori

La Portofinese nasce come progetto sul territorio, per il territorio. Tutto ciò che viene prodotto proviene esclusivamente dalle colture del promontorio di Portofino. La forza di questo progetto è lo sviluppo di un “mondo” che ruota intorno alla coltivazione della terra e al recupero di terreni abbandonati.

Animali

L’idea è quella di animare sempre di più il Promontorio: asini, mucche, caprette, galline, oche e polli. I nostri amici asini, in particolare, sono gli attori principali di due progetti ambiziosi: Turistico, con gite in giornata e viaggi organizzati di più giorni con pernottamento in tenda; Didattico, con numerose attività dedicate alle scuole, a persone con disabilità è agli anziani.

Orto e Frutteto

Coming soon.